Assistenza Informatica & Sistemistica - Xion Informatica Milano
Assistenza Informatica & Sistemistica - Xion Informatica Milano

White Paper gratuito Cloud Computing : come e quando conviene

White Paper gratuito Cloud Computing. cosa si intende per Cloud Computing? Quanto è sicuro? Come e quando conviene? All’interno del White Paper cerchiamo di dare una risposta a tutta una serie di domande che possono aiutarci ad approfondire il mondo del cloud  per non farci cogliere impreparati.

Negli ultimi anni in Italia c’è stata una vera e propria rivoluzione nel modo di fare IT. L’infrastruttura cloud ha preso sempre più il largo fra aziende e privati, andando a sostituire tecnologie e dispositivi fisici, all’insegna dell’ottimizzazione e dell’outsourcing.

Il cloud computing rappresenta un insieme di tecnologie e risorse distribuite in una rete, che permettono di elaborare, archiviare, memorizzare dati, di avere un’infrastruttura tecnologica non più dimensionata sui picchi d’uso ma sui valori medi, di sostituire vecchi applicativi o infrastrutture ICT.

Sostanzialmente, quando si parla di cloud, si parla di server, macchine virtuali sulle quali viene installato un software che mette a disposizione capacità di calcolo e di memorizzazione.

White Paper gratuito Cloud Computing : come e quando conviene

Cosa si intende per Cloud Computing? Quanto è sicuro? Come e quando conviene? All’interno del White Paper cerchiamo di dare una risposta a tutta una serie di domande che possono aiutarci ad approfondire il mondo del cloud  per non farci cogliere impreparati.

Pubblicato in News

core i7 5775C oc hkepc 01

 

Un overclocker ha messo le mani su una CPU Core i7-5775C Broadwell a 14 nanometri e l'ha portata fino a 5 GHz

L'overclocker cinese Lam del team cinese HKEPC ha a disposizione un processore Broadwell a 14 nanometri e lo sta già mettendo alla prova. Il processore in questione è unCore i7-5775C, una quad-core con Hyper-Threading e moltiplicatore sbloccato. Le unità x86 dovrebbero lavorare a una frequenza di 3.3 / 3.7 GHz (base / Turbo Boost). Non dovrebbero mancare 6 MB di cache L3, il tutto in un TDP di 65 watt.

Lam sta testando la CPU Broadwellsu una scheda madre ASRock Z97 OC Formula- segno ulteriore di piena compatibilità con il socket LGA 1150, semmai qualcuno avesse ancora dubbi - e benché non vi siano troppi dettagli c'è anche una schermata del testwPrime 32M in cui la CPU in questione fa registrare un risultato di circa 4,399 secondi a una frequenza di 4800 MHz.

Tale risultato è circa un secondo e poco più inferiore rispetto a quello di un Core i7-4790K alla stessa frequenza, ma è chiaro che sebbene il risultato faccia bene sperare, è troppo poco per fare confronti. Non sono noti i parametri della piattaforma.

In un'altra immagine si vede come Lam sia riuscito aportare la CPU a 5 GHz (con tensione di 1,419 V), probabilmente con raffreddamento ad aria osservando il sistema in un'altra immagine in cui si vede chiaramente un dissipatore Gelid GX-7. Tale frequenza si è dimostrata il tetto massimo di quel particolare chip: il PC ha permesso di prendere lo screenshot di CPU-Z, ma poi non si è dimostrato davvero stabile.

Intanto sulla pagina Facebook di HKEPC è comparsouno screenshot, sempre di CPU-Z, relativo a una CPU Core i7-6700K su piattaforma Z170. Questo processore richiederà una nuova scheda madre con socket LGA 1151.

Stando a precedenti indiscrezioni avrebbe 4 core con Hyper-Threading a 4 / 4.2 GHz, GPU integrata HD Graphics di nuova generazione, 8 MB di cache L3, TDP di 95 watt e controller dual-channel DDR3L/DDR4 con supporto 1600 / 2133 MHz a seconda del tipo di memoria.

Mentre il Core i7-5775C è atteso al debutto nelle prossime settimane (inizio giugno), il Core i7-6700K si farà attendere un po' di più: è previsto per il terzo trimestre di quest'anno, probabilmente nella seconda metà. Non conosciamo i prezzi di queste due soluzioni, ma il Core i7-4790K è nel listino Intel a 340/350 dollari e non crediamo che le nuove offerte si discosteranno molto da questi valori.

Pubblicato in News

Business Defined IT e Social Networking più facili e sicuri con lo storage unificato e la gestione centralizzata di Hitachi Data Systems.

salucciPer le PMI il digitale aiuta a competere con le grandi aziende

La strategia per il cloud e l'IT del futuro è stato delineato da Hitachi Data Systems (HDS) in un convegno che ha posto in luce gli aspetti chiave per avere successo in un mercato altamente competitivo.

Secondo analisi di IDC e di Gartner nel giro di pochi anni un'azienda su tre tra le attuali market leader, osserva Roberto Salucci, Specialist Solution Consultant di Hitachi e suo rappresentante in SNIA Italia, non saranno più sul mercato a beneficio di new comer fortemente aggressivi. Il motivo è che le aziende emergenti stanno facendo largo uso delle nuove tecnologie IT sia per quanto concerne le esigenze aziendali che come strumento di marketing.

Pubblicato in Tecnologia

La suite sviluppata da Teradata per la gestione del marketing integrato si arricchisce con nuove soluzioni per creare esperienze clienti digitali più efficaci.

teradata campaignCustomer Interaction Manager, componente della soluzione per la gestione delle campagne di Teradata, è l'hub per tutte le interazioni con il cliente

La suite Teradata Integrated Marketing Cloud si arricchisce con nuovi prodotti pensati per aumentare l'efficacia e il livello di personalizzazione delle tecniche di marketing digitale e tradizionale.

Le aree di intervento riguardano la gestione e monitoraggio delle azioni digitali e delle loro performance, la gestione in tempo reale delle interazioni di utenti noti e sconosciuti e la capacità di personalizzare in maniera significativa i messaggi e i contenuti.

Pubblicato in Tecnologia

Un nuovo studio realizzato da Harvard Business Review Analytic Services, intitolato "The Digital Dividend – First Mover Advantage" , dimostra come la tempestiva adozione di nuove tecnologie conduca a migliori risultati di business.

system-evolutionIndagine: per il 57% l’IT è il fattore principale per l’innovazione e la crescita del business

I risultati dello studio evidenziano come i "Pionieri" IT, ovvero quelle aziende identificate nel report come fortemente convinte dei benefici derivanti dall'adozione di nuove tecnologie e che perseguono il vantaggio della prima mossa, siano più avanti rispetto ai loro concorrenti in termini di crescita del fatturato e posizione sul mercato. Il 20% di queste aziende ha registrato una crescita del fatturato superiore al 30%, ovvero oltre il doppio rispetto alle aziende identificate dallo studio come "Follower" (quelle che restano a guardare e investono solo dopo che i vantaggi sono stati comprovati) e il triplo delle aziende "Prudenti" (quelle che aspettano fino a che una tecnologia non sia del tutto consolidata).


Pubblicato in News

Easynet suggerisce 9 punti essenziali che faranno ripensare ai CIO il modello da preferire.

system-evolutionL’evoluzione dell’IT ibrido al di là del cloud

Per anni le aziende hanno utilizzato l'IT ibrido in varie forme, per integrare diversi fornitori e diverse soluzioni e hanno dovuto dedicare team di lavoro interni per mettere insieme le varie tessere di questi puzzle, ma solo da poco devono affrontare ambienti così complessi, costosi e difficili da gestire. Si trovano infatti a dover integrare l'IT tradizionale con le nuove tecnologie nate per favorire la crescita del business e soddisfare le esigenze degli utenti e dei nuovi modi di lavorare (collaboration, BYOD, cloud...). Per superare questo gap Easynet suggerisce di fare tesoro dell'esperienza passata e riconoscere i vantaggi dell'IT ibrido, che riduce la complessità e aumenta l'agilità del business, anche oltre le aspettative dei CIO.


Pubblicato in Tecnologia

Smau e Regione Lombardia propongono un nuovo appuntamento Aperi-network per promuovere le startup e lo sviluppo di nuove competenze e nuovi business in ambito "digital".

people-talking tCloud, reti di imprese e opportunità per le aziende digitaliRegione Lombardia in collaborazione con Smau ha organizzato un evento della serie Aperi-network per martedì 16 settembre: un'occasione per capire come le startup possono rappresentate un'opportunità per lo sviluppo di nuove competenze e nuovi business per le imprese digitali e quali sono le iniziative messe in atto dalla Regione (voucher, bandi, finanziamenti, eccetera) volte a favorire l'incontro tra queste due realtà.

L'incontro, parte di un ciclo di appuntamenti mensili dedicati alle imprese del territorio, si terrà presso Sala Pirelli al Palazzo Pirelli di Milano, alle ore 19.00, e partirà con uno "speed pitching", in cui le imprese del mondo digitale potranno conoscere le idee di business, pronte per il mercato, presentate in 90 secondi dalle startup.

 

 

 

 


 

Pubblicato in Tecnologia

Il produttore di software rilascia una soluzione di autenticazione a due fattori per la protezione dei dati sensibili.

icloud tESET Secure Authentication protegge l'identità digitaleMai come in questo periodo il tema dei furti di identità è al centro dell'attualità a seguito del furto dei backup iCloud degli account di diverse celebrità, come Jennifer Lawrence, Rihanna, Kate Upton e Kirsten Dunst.

Alla protezione dei dati sensibili a livello aziendale si indirizza la nuova soluzione di ESET. Si tratta di ESET Secure Authentication, una soluzione basata su ambiente mobile, che utilizza password one-time, generate in modo casuale e non riutilizzabili.

 

 

 


 

Pubblicato in Software

Basata su Windows Server 2012 R2 e Hyper-V, Cloud OS è l'infrastruttura di casa Microsoft per la creazione di ambienti di elaborazione Cloud

microsoft cloud 160Microsoft Cloud OS: Un passo oltre Windows ServerMicrosoft spinge sull'acceleratore del cloud computing definendo la nuova piattaforma Cloud OS, una infrastruttura software basata su Windows Server 2012 R2 e Hyper-V, il componente di virtualizzazione già incluso nel pacchetto di Windows Server.

Si va dal più classico Private Cloud, con istanze virtualizzate sul proprio datacenter interno, al Public Cloud basato sui server della piattaforma Microsoft Azure. Ma oltre questi classici modelli, il colosso americano ci propone una terza via, che consiste in un approccio intermedio chiamato Hybrid Cloud.

Una delle caratteristiche peculiari di Cloud OS è la capacità di costituire architetture complesse tramite l'ampia gamma di tools che mette a disposizione. Ad esempio con gli avanzati tool di networking è possibile estendere il proprio dominio aziendale al di fuori del datacenter, includendo anche server del Public Cloud Azure per far fronte alle richieste di elasticità (allocazione di risorse su richiesta) senza stravolgere le infrastrutture legacy già presenti e consolidate in azienda.

Pubblicato in Tecnologia

Cresce l'interesse da parte delle PMI nazionali verso i servizi di cloud computing, capaci di assicurare una migliore efficienza in abbinamento a sicurezza e continuità del servizio nel tempo. Tutto questo nell'ottica di meglio valorizzare i servizi IT, ritenuti importanti per la crescita dell'azienda

cloud computing 160Le piccole medie aziende italiane guardano al cloud computingIl cloud è nel futuro della piccola media impresa italiana? La risposta non può che essere positiva, stando ai dati emersi da una ricerca commissionata da Microsoft a Ipsos Mori: sono proprio le piccole aziende quelle più invogliate ad investire in tecnologi in questo periodo di difficoltà economica, usando questo come strumento per meglio promuovere prodotti e servizi proposti ai clienti.

Da questo il 70% delle aziende che si muove verso un consolidamento del valore delle proprie soluzioni IT nell'ottica di migliorare l'efficienza, con il 47% che considera la componente IT come fondamentale per il successo d'impresa.

Qual è lo spazio che le piccole e medie imprese italiane dedicano al Cloud Computing? La percezione, per il 53% di queste, è che il Cloud possa rivestire un ruolo sempre più importante per il successo delle aziende. Si tratta di un dato più elevato che per la media delle nazioni dell'Europa occidentale, per le quali solo il 33% delle aziende identifica il Cloud Computing come una risorsa fondamentale per il successo futuro.

Pubblicato in Tecnologia
Pagina 3 di 4
Copyright © Xion Informatica S.n.c. - P. IVA 06455280963
Powered by Rubedo Marketing & Web Solution
Security by Ermeteus