Assistenza Informatica & Sistemistica - Xion Informatica Milano
Assistenza Informatica & Sistemistica - Xion Informatica Milano
Mercoledì, 24 Febbraio 2021 11:04

Firefox 86: protezione totale contro i cookie

 


Mozilla ha annunciato la disponibilità di Firefox 86 per Windows, macOS, Linux e Android. La principale novità si chiama Totale Cookie Protection e funziona in abbinamento alla protezione aggiunta con la precedente versione del browser. Gli utenti possono inoltre sfruttare il picture-in-picture multiplo su desktop.


Firefox 86: guerra totale ai cookie
Mozilla ha iniziato la sua “guerra” contro cookie, tracker, cryptominer e fingerprinter nel 2019 con l’introduzione della funzionalità ETP (Enhanced Tracking Protection). Nella sezione Privacy e sicurezza delle Opzioni è possibile impostare uno dei tre livelli di protezione (Normale, Restrittiva e Personalizzata). Il blocco viene effettuato sulla base della lista fornita da Disconnect.

Total Cookie Protection (nota anche come State Partitioning o Dynamic First-Party Isolation) deriva da una simile funzionalità presente nel Tor Browser. Tralasciando i dettagli tecnici, disponibili su Mozilla Hacks, la Total Cookie Protection consente in breve di evitare la condivisione dei cookie tra più siti web. Viene infatti creato un “cookie jar” (barattolo per biscotti) per ogni sito visitato.

Firefox 86 Total Cookie Protection

Quando il sito deposita un cookie nel browser, quel cookie è confinato nel suo barattolo, per cui non può essere condiviso con gli altri siti. Ciò impedisce il tracciamento cross-site durante la navigazione. La nuova funzionalità, disponibile nella modalità Restrittiva della ETP su desktop e Android, lavora insieme alla protezione contro i supercookie introdotta con Firefox 85.

Mozilla ha infine migliorato la funzionalità di stampa per integrarla con le impostazioni della stampante collegata al computer.


Grazie, il tuo commento è in fase di approvazioneGrazie, il tuo commento è stato pubblicatoCommento non inviatoGrazie per esserti iscritto alla nostra newsletterOops, la registrazione alla newsletter non è andata a buon fine. Riprova.
Link copiato negli appunti
TI POTREBBE INTERESSARE
Firefox 85 blocca i supercookie e rimuove Flash
Firefox 85 blocca i supercookie e rimuove Flash
Mozilla Firefox: Proton e Skeleton UI
Mozilla Firefox: Proton e Skeleton UI
Firefox 84: c'è il supporto ai Mac con Apple M1
Firefox 84: c'è il supporto ai Mac con Apple M1
L'erede di Google Reader in arrivo su Chrome?
L'erede di Google Reader in arrivo su Chrome?


Firefox 85 blocca i supercookie e rimuove Flash.
Firefox 85 blocca i supercookie e rimuove FlashSoftware Browser
Firefox 85 per Windows, macOS e Linux rimuove il supporto per Flash e blocca i supercookie mediante l'uso di cache differenti per ogni sito.
Mozilla

Mozilla ha annunciato la disponibilità di Firefox 85 per Windows, macOS e Linux. La nuova versione del browser rimuove il supporto per il plugin Flash Player di Adobe, come già fatto da Google con Chrome e da Microsoft con Edge. La novità più interessante è senza dubbio il blocco del supercookie.


Firefox 85 migliora privacy e sicurezza
Mozilla aveva comunicato l’addio a Flash circa due mesi fa. Ora è arrivato il momento di salutare per sempre il plugin che nel corso degli anni ha causato diversi problemi di sicurezza. Dopo aver installato Firefox 85 non sarà più possibile abilitare il supporto nelle impostazioni.

Per quanto riguarda invece la privacy degli utenti, la nuova versione del browser blocca il tracciamento da parte dei supercookie. Questo tipo di cookie raccoglie informazioni durante la navigazione da un sito all’altro e sono più difficili da eliminare, in quanto sfruttano il meccanismo di caching del browser.

Come tutti i browser, anche Firefox condivide le risorse tra siti web per ridurre il tempo di caricamento. Ad esempio, un’immagine usata in più siti viene caricata dalla rete quando l’utente visita il primo sito e dalla cache locale quando visita il sito successivo. Queste risorse condivise sono sfruttate per il tracciamento mediante un identificatore associato all’utente. Per evitare ciò, Firefox 85 utilizza cache differenti per ogni sito web.

Il partizionamento delle connessioni di rete viene applicato a tutte le risorse di terze parti e a tutti i tipi di cache (HTTP, immagini, favicon, HSTS, OCSP, fogli di stile, font, DNS, autenticazione HTTP, Alt-Svc e certificati TLS). In base ai test effettuati da Mozilla, l’impatto sui tempi di caricamento è minimo.

Copyright

Letto 30 volte
Copyright © Xion Informatica S.n.c. - P. IVA 06455280963
Powered by Rubedo Marketing & Web Solution
Security by Ermeteus